Torna a tutti i post

I LOVE LEGO, al Museo degli Innocenti un’invasione colorata

I leggendari mattoncini, che hanno fatto parte dell’infanzia di ogni bambino ma anche del divertimento di tanti adulti, saranno i protagonisti al Museo degli Innocenti della mostra I LOVE LEGO, che si apre al pubblico, domani 13 ottobre e sarà visitabile fino al 31 gennaio 2022.

La mostra – organizzata con il patrocinio del Comune di Firenze, della Camera di Commercio di Firenze e dell’Istituto degli Innocenti, e prodotta e organizzata da In Your Event e Piuma in collaborazione con Arthemisia – è stata presentata stamani, martedì 12 ottobre, durante la conferenza stampa ufficiale, alla presenza dei rappresentanti delle varie realtà, Nicolas Ballario amministratore Piuma, della presidente di Arthemisia Iole Siena, del presidente di Cristoforo Francesco Clementi oltre che della direttrice scientifica del Museo degli Innocenti, Arabella Natalini e della direttrice generale dell’Istituto degli Innocenti, Sabrina Breschi.

Le opere del Museo degli Innocenti dialogheranno con la mostra in una sintesi tra passato e contemporaneo in oltre 2mila metri quadrati di spazio espositivo, all’interno della all’interno della seicentenaria istituzione dell’Istituto degli Innocenti, da sempre impegnata nell’accoglienza e nella difesa e promozione dei diritti di bambini e adolescenti.

Supportata da tante attività pensate ad hoc per tutte le fasce d’età, I LOVE LEGO non è una semplice mostra, ma un percorso emozionale alla scoperta del lato ludico di ciascuno tra 7 fantastici diorami creati da un gruppo di collezionisti tra i più importanti in Europa: dalla frenesia della città contemporanea alle avventure leggendarie dei pirati; dai paesaggi medievali agli splendori dell’Antica Roma in una riproduzione fedelissima del Foro di Augusto; dalla conquista dello spazio, alla suggestiva riproduzione di un paesaggio artico per arrivare al sorprendente scenario della Liberazione.

Insieme a queste magiche riproduzioni di scenari, edifici e opere architettoniche, ad arricchire la mostra fiorentina, eccezionali riproduzioni site specific a firma di Luca Petraglia di due monumenti iconici della città: la facciata della Basilica di Santa Croce, realizzata in stile gotico tra il 1853 e il 1863 e riproposta in mostra nella sua maestosità e semplicità con una costruzione di circa 30.000 mattoncini, e il Campanile di Giotto del Duomo di Firenze del 1300, una delle opere più ambiziose dell’artista composta da un totale di 100.000 mattoncini e alta più di 3 metri.

Immancabili anche alcuni tra i principali interpreti dell’universo LEGO come Stefano Bolcato con i suoi Oli su tela, rivisitazioni in versione ‘omini LEGO’ delle più grandi e famose tele e capolavori della storia dell’arte, dalla Gioconda ai più attuali quadri di Frida Kahlo; ma anche le vignette/installazioni comiche del collettivo LEGOlize – autori nel 2016 dell’omonima pagina che oggi conta quasi 2 milioni di followers sui social – dove la comicità diventa arte.

E poi ancora tante attività e laboratori per le famiglie, tra cui l’immancabile “caccia al personaggio” incentrata sulle principali figure rivisitate negli anni dalla LEGO: da Harry Potter a Dart Vader, da Batman a Homer dei Simpson.

Museo degli Innocenti

Piazza della Santissima Annunziata, 13 – Firenze

Orari di apertura

Tutti i giorni (ad esclusione del martedì giorno chiusura del museo) dalle ore 11 alle 18

(ultimo ingresso 17.15)

Martedì chiuso

Biglietti

Intero € 13,00

Ridotto € 11,00

Bambini 6-11 anni € 6,00

Bambini sotto i 6 anni – ingresso gratuito

Info e prenotazioni

www.ilovelegofirenze.it

www.museodeglinnocenti.it

booking@istitutodeglinnocenti.it

T. +39 055 2037122

Aggiungi un tuo commento

Museo degli Innocenti © 2021. All Rights Reserved
Team Redazione / Comunicazione ThePlusPlanet By Cristoforo SC:  Dott.ssa  Stefania Cottiglia

Designed by Sinaptic