Al museo e alla ‘Bottega dei Ragazzi’ un inverno tutto da conoscere e sperimentare

dal 21/10/2020 al 14/12/2020

Un ‘caldo’ inverno ricco d’iniziative con i laboratori per bambini e ragazzi della ‘Bottega dei Ragazzi’, con le iniziative e visite tematiche proposte dal Museo degli Innocenti ed una visita guitata gratuita nell’ambito del Progetto Amir.

Novembre si apre col laboratorio ‘Pippo e il gioco del quadrato magico’, narrazione della storia di Pippo Brunelleschi bambino e poi adulto nella Firenze del 1400, in programma sabato 7 novembre alle ore 16. I bambini si cimenteranno nella ricerca delle figure geometriche nascoste nel portico e nei cortili dell’Istituto degli Innocenti. E poi tutti nella ‘Bottega dei ragazzi’ a realizzare un piccolo progetto con quadrati e colori.

Una visita gratuita speciale il 13 novembre alle ore 16 nell’ambito del Progetto Amir, ‘Bambini agli Innocenti’, itinerario che racconta la storia dell’accoglienza nei secoli passati attraverso alle opere d’arte che documentano la cura dei neonati, come la Madonna della Misericordia, i Putti in fasce realizzati in pietra e terracotta invetriata, la Madonna del latte di Cenni di Francesco di ser Cenni. Visite in italiano e nelle diverse lingue madri. Prenotazione consigliata sul sito www.amirproject.com.

Domenica 15 novembre alle ore 16, una visita con laboratorio che invita a prendersi ‘Cura del corpo, cura dell’anima’. Un viaggio attraverso il mondo della nutrizione e la cura di infanti e bambini nell’antico Spedale degli Innocenti. Dal lungo periodo della messa a balia, alle abitudini alimentari della comunità fino al crescente impiego di rimedi per la cura del corpo all’interno della spezieria. Un racconto fatto di sapienza antica e credenze popolari condurrà il visitatore attraverso gli spazi insoliti del Museo: dalla finestra ferrata sotto il loggiato, al refettorio delle bambine fino alla Galleria Pinacoteca, un tempo quartiere delle Balie.

Alle porte del Natale tutti i bambini saranno curiosi di scoprire ‘La vera storia di Babbo Natale’ in programma il 5 dicembre alle ore 16. Tutti sanno chi é Babbo Natale ma non tutti conoscono la sua vera storia. Insieme ai bambini scopriremo la vera identità di un personaggio conosciuto e amato dai bambini di tutto il mondo attraverso una storia per immagini di fantasia e la ricerca di Babbo Natale in alcune opere del Museo degli Innocenti. Tornati in bottega, i bambini realizzeranno un lavoro manuale adeguato alle competenze acquisite da appendere all’albero di Natale che sarà acceso alla fine del laboratorio.

Domenica 13 dicembre alle ore 16 ‘Trame di seta nella vita e nell’arte’, una visita al Museo che, partendo dalla racconto della fondazione ad opera dell’Arte della Seta, svelerà il sottile legame tra vita economica, vita quotidiana e committenza artistica nell’Ospedale. Dal racconto delle biografie, alla lettura di simboli fino alla scoperta dei dettagli nascosti nei dipinti che svelano il gusto e la moda della Firenze del ‘400. Uno sguardo al Coretto delle Donne per apprezzare i tessuti degli ex-voto realizzati dalle nocentine tessitrici nel corso del tempo.

 

Tutti i laboratori per bambini e ragazzi partiranno alle ore 16 e avranno la durata di 1 ora.  I laboratori possono accogliere un massimo di 7 partecipanti su prenotazione, nel rispetto della normativa anti-Covid. Costo 5 euro per bambini e ragazzi sotto gli 11 anni di età. Le visite tematiche, anche queste alle ore 16, sono aperte ad un massimo di 15 partecipanti su prenotazione e hanno un costo di 15 euro adulti (10 soci Unicoop Firenze) e di 5 euro ragazzi sotto gli 11 anni.

Solo ingresso al complesso del Museo degli Innocenti 10 euro (8 euro soci Unicoop Firenze), ingresso gratuito per bambini sotto gli 11 anni.

 

Informazioni e prenotazioni visite e laboratori:

055 2037308 (da lunedì al venerdì in orario 9-13);

booking@istitutodeglinnocenti.it

www.museodeglinnocenti.it